DOLCEZZA PECCAMINOSA

Verdi o viola che siano, la loro polpa è sempre rossa. Uno spettacolo per occhi e...bocca! Settembre è il mese per eccellenza dei fichi: i frutti dolcissimi, dal gusto delicato.
Pare fosse proprio questo, e non una mela, il frutto proibito mangiato da Adamo ed Eva nel paradiso terrestre. La leggenda narra inoltre che Romolo e Remo fossero allattati dalla lupa sotto un albero di fico, e venissero inoltre nutriti dai suoi frutti.
Insomma, un frutto millenario amato da sempre, che si presta nella gastronomia tradizionale e moderna ad essere abbinato al dolce, cosi come al salato.
A noi, nel gelato, piace cosi:

FICHI AL MIELE, una classico di raffinata dolcezza
Fichi 700 gr
Acqua 300 gr
Miele 50 gr
Zucchero 200 gr
Venere (art nr. 2042) 50 gr

RHUM E FICHI, gusto forte
Rhum gr 130
Fichi 500 gr
Acqua 370 gr
Base Vivace (art nr. 3071) 260 gr

RICOTTA E FICHI CARAMELLATI, variegato dolce e sapido
Granricotta art. nr. 1020 400 gr
Latte lt 1 
Fichi caramellati (art nr. 0234)

PERE E FICHI, dolce freschezza di frutta
Fichi 400 gr
Polpa di pera 300 gr
Acqua 300 gr
Zucchero 250 gr
Mira (art nr. 206) 50 gr

NOCE E FICHI, un variegato ricercato dal sapore autunnale 
Latte lt 1 
Base Angelica (art nr. 2015) 100 gr
Zucchero 190 gr
Pasta noce (art nr. 0108) 70 gr
Fichi caramellati (art nr. 0234)

CIOCCOLATO, FICHI E CANNELLA, una ricetta libidinosa
Latte lt 1 
Base Naomi (art nr. 2057) 150 gr
Zucchero 250 gr
Cannella in polvere 5 gr
Fichi caramellati (art nr. 0234)